Calendario Pirelli 2023
Lifestyle

Calendario Pirelli 2023. Il capolavoro di Emma Summerton

Realtà e fantasia in un gioco di flash e clic. L’australiana Emma Summerton rilegge i toni sensuali del noto calendario italiano

Una donna che fotografa altre donne: per Calendario Pirelli è la terza professionista a cimentarsi nell’impresa. Prima di Emma Summer (2023) si sono dilettate Sarah Moon (1972), Joyce Tenneson (1989), Annie Leibovitz (2000 e 2016) e Inez van Lamsweerde (2007).

La fotografa australiana trasfigura la sensualità eccitante e spinta di alcuni suoi colleghi immaginando una donna eroina d’altri tempi. Non a caso, Love Letters to the Muse è il nome del 49° The Cal: un omaggio alle donne narrate nei “libri sacri” della letteratura greca, che con la loro audacia hanno cambiato il corso degli eventi. Certo, le figure impressionanti incarnate da queste divinità oggi si tramutano in attivismo ma il messaggio sembra essere chiaro: la donna al centro dell’universo, qualsiasi ruolo svolga in questa società.

Bella Hadid posa per The Cal 2023
Bella Hadid per Calendario Pirelli 2023
Ashley Graham, l’attivista
The Cal 2023
Precious Lee vi accompagnerà per tutto l’ottobre 2023
Cara Delevingne. The Cal 2023
Cara rappresenta il mese di luglio

Una raccolto di 12 fotografie esoteriche e fiabesche: un’opera che incarna il Realismo magico, talmente sovrannaturale dal sfiorare il paranormale.

Sognare ha sempre fatto parte di me. Ed è proprio tramite i miei sogni che voglio aprire la mente di chi guarda. Per The Cal sono voluta tornare alla radice etimologica della parola musa, che rimandava a chi aveva talento nella letteratura, nelle scienze e nelle arti, e poteva quindi essere d’esempio per gli altri. Io sono sempre stata affascinata dalle donne che realizzano cose straordinarie“, spiega la fotografa intervenuta durante la conferenza stampa tenutasi la Bicocca degli Arcimboldi, Milano.

The Cal 2023 è il frutto di una fervida immaginazione

Emma Summerton sottolinea, nel suo intervento, la parola immaginazione. “L’immaginazione è uno strumento potente e qui ha una valenza doppia: da un lato, farci uscire dal flusso costante di informazioni e preoccupazioni che ci circonda, dall’altra individuare la forza di persone reali, che il mondo lo stanno cambiando. Questa onestà può avere una connotazione estremamente politica: lo vediamo nei Paesi dove le libertà che diamo per scontate sono combattute con il sangue”. Calendario Pirelli 2023 cede alle lusinghe della cronaca volendo porre un riflesso d’attenzione su tematiche attuali come la guerra che si combatte, in questi mesi, in Ucraina e nei conflitti taciuti, nel resto del mondo.

Le protagoniste di Calendario Pirelli 2023

Davanti l’obiettivo della fotografa australiana posano le donne del momento: modelle della taglia plus size e icone di stile per milioni di ragazze e donne in tutto il pianeta. Ognuna di loro incarna un ruolo chiave della società odierna.

Calendario Pirelli 2023
Lauren Wasser – L’atleta
Guinevere Van Seenus – La fotografa

Cara Delevingne è la performer, Emily Ratajkowski è la scrittrice; Ashley Graham interpreta l’attivista, Precious Lee, una narratrice. Il mondo onirico è incarnato da un folletto dal volto di Bella Hadid e Lila Moss, nel ruolo di veggente, si adopera a leggere cosa ci riserverà il futuro. Ad avvicendarle: Sasha Pivovarova, Adwoa Aboah, He Cong, Kaya Wilkins, Adut Akech e Karlie Kloss.

In copertina, Emily Ratajkowski

Ho fondato Volgare Italiano per un clic sbagliato. Senza ragionarci e senza la consapevolezza di averlo fatto. Ho lavorato sempre per gli altri avendo poca soddisfazione. Gli anni nell'editoria legata alla moda, bastano. Ora è il momento di guardare avanti. Sono un sagittario, capirete.