I settant’anni di Moncler: mega evento a Milano

Moncler Genius - Valentino

1952 artisti tra ballerini, coristi, musicisti e modelli, per 10.000 telespettatori: Moncler festeggia i suoi primi settant’anni in grande stile

Milano Fashion Week. “Sì, vogliamo festeggiare ma qual è il prossimo passo per i prossimi settant’anni di Moncler? Cosa ci riserverà il domani?” Sono molti i quesiti che si pone, in queste ore, Remo Ruffini, proprietario del marchio dal 2003.

I primi anni di Moncler e l’acquisizione di Remo Ruffini

L’azienda francese venne fondata nel 1952 a Monestier de Clermont (Moncler deriva dalle prime iniziali del paese) come piccola realtà di produzione articoli d’abbigliamento per uso tecnico. Gli alpinisti che nella primavera del 1954 conquistarono il Karakorum e il Makalu indossarono il “duvet” di Moncler, un piumino rivestito da piume d’oca, ancora oggi evergreen del marchio.

Le vendite di Moncler, almeno in un primo momento, saranno trainate dai giovani che indosseranno il piumino non solo nel doposci ma anche in città. Successivamente, la moda del piumino Moncler verrà adottata anche da uomini e donne più âgées decretando, così, un successo planetario. Nel 2002 l’azienda si trasferirà a Grenoble e solo un anno più tardi Remo Ruffini con una società partecipata (con Vela Financial Holding e Peppe Industries) acquisirà Moncler.

Un capospalla disegnato da Pierpaolo Piccioli per Moncler Genius

Il marchio che dialoga con le nuove generazioni

Nel 2007 lancia la collezione Moncler Gamme Rouge nata con Alessandra Facchinetti che passerà il testimone a Giambattista Valli. Saranno collezioni mutanti che creano un dialogo tra diversi menti creative in dialogo con uno dei colossi della moda sportwear più in voga degli ultimi trent’anni.

Il progetto Moncler Genius nasce nel 2018 su una filosofia ben precisa: l’unicità è la forza che definisce l’identità. La molteplicità è l’essenza dell’autenticità. Moncler Genius rappresenta il nuovo corso del brand, una vera e propria spinta in avanti. Per il brand collaboreranno: Valentino, Simone Rocha, JW Anderson, Rimowa, 1017 Alyx 9sm, Palm Angels, Hiroshi Fujiwara di Fragment, Poldo Dog Couture Craig Green.

Simone Rocha per Moncler Genius

L’anniversario Moncler, il mega evento a Milano

Sabato 24 settembre, in piazza Duomo a Milano, Moncler festeggerà i suoi primi settant’anni con un evento mai visto prima. Soprattutto, va sottolineato, sarà aperto a 10.000 persone che potranno assistere agli spettacoli in modo totalmente gratuito. Agli spettacoli, che vedrà impegnati 1952 artisti (indosseranno la Maya, una revisione dell’Himalaya, tra i primi modelli Moncler) tra ballerini, coristi, musicisti (tanti quanti gli anni dalla prima pietra miliare che ha scritto la storia del marchio) si alternerà anche lo show della sfilata primavera/estate 2023.

Come dichiarato da Ruffini, solo in un primo momento si pensava di realizzare lo spettacolo a Parigi, viste le origini francesi della griffe. Poi, ha prevalso la realtà milanese di Moncler. Insomma, Milano avrà finalmente il suo mega evento in una Milano Moda Donna sempre più fervente.

Stefania Carpentieri

Ho fondato Volgare Italiano per un clic sbagliato. Senza ragionarci e senza la consapevolezza di averlo fatto. Ho lavorato sempre per gli altri avendo poca soddisfazione. Gli anni nell'editoria legata alla moda, bastano. Ora è il momento di guardare avanti. Sono un sagittario, capirete.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.