Morta la Regina Elisabetta II, God save the Queen

La regina Elisabetta II è morta, bandiera a lutto su Buckingham Palace

Gli occhi della regina Elisabetta hanno smesso di splendere. Con la sua morte oggi a corte scende un velo di silenzio rispettoso: riguardoso nei confronti di una donna che in settant’anni di regno ha insegnato il rispetto, le buone maniere, il buon gusto.

L’Operazione London Bridge già nelle prime ore del pomeriggio dell’8 settembre aveva fatto temere il peggio tanto da far radunare i sudditi dinanzi alla residenza londinese della regina. La frase in codice per annunciare la dipartita della monarca è stata: ”London Bridge is down”.
Al suo capezzale tutta la sua famiglia, anche il nipote Harry. La loro presenza a Balmoral, infatti, aveva fatto temere il peggio sin dalle prime ore del pomeriggio dell’8 settembre 2022. Altro indizio sull’aggravarsi delle condizioni di salute della regnante e’ stato l’interruzione del cambio della guardia a Buckingham Palace con la conseguente divisa a lutto dei cronisti della BBC, vestiti di nero, compresa la cravatta.

Un ritratto di Elisabetta II in giovane età

Il cuore della regina Elisabetta II ha resistito ai tradimenti continui del marito e alla sua morte avvenuta il 9 aprile del 2021, al matrimonio naufragato del figlio Carlo e la successiva e funesta dipartita della nuora Diana; gli scandali del figlio Andrea e il volta spalle del caro nipote Harry. Lo scorrere del tempo, però, ha lasciato traccia di tanta sofferenza nel suo cuore, che non ha retto smettendo di battere all’eta’ di 96 anni, compiuti il 21 aprile scorso.

Simbolo del ritorno alla libertà dopo la fine delle grandi guerre mondiali e di abnegazione nei confronti del suo popolo, Elisabetta II è e rimarrà una figura di riferimento per il suo composto temperamento: un esempio eccellente di solidità.

Morta la regina Elisabetta II, cosa resterà o cosa ne sarà nel regno inglese?

È sempre stato facile odiare e distruggere. Costruire e amare è molto più difficile.” (Discorso di Natale, 25 dicembre 1957). Regina Elisabetta II.

Stefania Carpentieri

Ho fondato Volgare Italiano per un clic sbagliato. Senza ragionarci e senza la consapevolezza di averlo fatto. Ho lavorato sempre per gli altri avendo poca soddisfazione. Gli anni nell'editoria legata alla moda, bastano. Ora è il momento di guardare avanti. Sono un sagittario, capirete.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.