La nuova sede di Gallerie d’Italia

Gallerie d'Italia Torino

Banca Intesa Sanpaolo apre una nuova sede di Gallerie d’Italia a Torino

Palazzo Turinetti è la nuova sede di Gallerie d’Italia di Banca Intesa Sanpaolo. Il museo è stato ristrutturato da Michele de Lucchi/ AMDL Circle e si disloca su cinque livelli; tre di questi sono ipogei. De Lucchi, oltre ad aver faticato sul restauro conservativo del piano nobile con i suoi incredibili affreschi (il piano conserva arazzi, sculture e dipinti storici), ha realizzato un’installazione di un colonnato in legno, collocato nella corte dell’edificio, che dialoga con l’intero impianto architettonico.

Gli spazi dei sotterranei sono stati concepiti per accogliere mostre fotografiche e video-arte.

La sede di Torino va a unirsi con quelle di Milano, Vicenza e Napoli (quest’ultima inaugurata il 21 maggio del 2022).

Cantiere delle Gallerie d’Italia Torino 2021. Photo_Andrea_Cappello

La storia di Palazzo Turinetti

Palazzo Turinetti di Pertengo è stato edificato tra il Cinquecento e il Settecento, in una Torino diventata città-capitale dello Stato Sabaudo nel 1563. Situato tra piazza San Carlo e via Santa Teresa, nello storica piazza di San Giorgio, fu costruito sotto la reggenza di Cristina di Francia su progetto di Carlo di Castellamonte. A commissionarlo fu il Marchese Giorgio Turinetti di Priero, banchiere del Ducato di Savoia.

Gli interni dell’edificio furono arredati rispettando il rigore estetico del Seicento mentre la facciata riprende armoniosamente il complesso architettonico di piazza San Carlo, secondo la sua configurazione urbanistica. Parte degli affreschi fu danneggiato durante i bombardamenti sulla città con lo scoppio della seconda guerra mondiale tra il 1942-43. Andarono completamenti perduti, invece, il tetto e i soffitti.

Dal 1951 è sede dell’istituto bancario Intesa Sanpaolo e quattro anni dopo, nel 1955, l’ingegnere e architetto Arturo Midana ristruttura il palazzo e l’attiguo Caffè San Carlo; dal 1961 sarà affiancato dal collega Mario Dezzutti che porterà a compimento la sistemazione della nuova e moderna sede bancaria con una modernissima manica di vetro e acciaio che fa da spartiacque tra diverse epoche.

Una stanza affrescata dello storico palazzo Turinetti di Torino

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Francesca Liberatore presenta il centro culturale di Ferrara

La guerra fredda della bellezza – 1 parte

Erotismo a Pompei: una mostra racconta le abitudini a letto dei pompeiani

Stefania Carpentieri

Ho fondato Volgare Italiano per un clic sbagliato. Senza ragionarci e senza la consapevolezza di averlo fatto. Ho lavorato sempre per gli altri avendo poca soddisfazione. Gli anni nell'editoria legata alla moda, bastano. Ora è il momento di guardare avanti. Sono un sagittario, capirete.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.