Alessandro Marinella
Fashion

Alessandro Marinella tra i 100 giovani leader del futuro secondo Forbes Italia

Indiscussa capacità imprenditoriale per la nota azienda napoletana: anche Alessandro Marinella menzionato da Forbes Italia

Il successo imprenditoriale è una storia di famiglia per i Marinella: dopo Maurizio, anche il giovane Alessandro è stato inserito nella classifica di Forbes Italia tra gli under 30 più promettenti dell’imprenditoria italiana nel 2022.

E. Marinella è la storia di Napoli, precisamente di Riviera di Chiaia: strada di denominazione aragonese, aperta da Luis Francisco de la Cerda y Aragón duca di Medinaceli. Qui, Eugenio Marinella fonda la sua azienda sartoriale di cravatte e camicie, il 26 giugno del 1914.

Eugenio osa mixare il savoir-faire italiano alle sete provenienti dall’Inghilterra e il risultato sorprende già dalle prime collezioni. A scegliere le cravatte Marinella è, dapprima, l’alta aristocrazia napoletana; successivamente, la clientela si estende sino a raggiungere la borghesia del nostro Paese e quella internazionale. Tra i clienti illustri si menzionano: il Principe Umberto II di Savoia, Gianni Agnelli, Totò, Luca Cordero di Montezemolo, Marcello Mastroianni, Aristotele Onassis; per il jet set internazionale: Elton John, Jacques Chirac, John F. Kennedy, Bill Clinton, Emmanuel Macron, Winston Churchill

Tre cravatte firmate E. Marinella
Le cravatte Marinella

L’azienda, una bottega del lusso Made in Italy, di recente si è estesa nel mondo dell’e-commerce, dando un’altra prospettiva al marchio che oggi intende rivolgersi anche ai giovani grazie alla figura chiave di Alessandro, che rappresenta la quarta generazione della griffe.

Il commento di Alessandro Marinella tra i100 Top Manager under 30 selezionati da Forbes

Durante il mio percorso lavorativo ho avuto la grande chance di imparare tanto, ma la cosa per la quale mi ritengo più fortunato è quella di portare avanti un’azienda basata su valori umani e tanta tradizione. Una tradizione che va assolutamente preservata ma adattata ai tempi affinché possa perdurare e passare di generazione in generazione.
Essere entrato nella classifica dei top 100 under 30 secondo Forbes Italia, mi inorgoglisce e mi conferma che i cambiamenti che sto apportando stanno preservando la magia che ci ha portato sin qui oggi.
Perché tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi
.”

Alessandro Marinella, locandina Forbes Italia
Alessandro Marinella

Classe 1995, Alessandro consegue la Laurea in Economia con tesi sugli aspetti fondamentali dell’internazionalizzazione delle PMI. Nel 2020 conquista un master in business Innovation e nel 2021 uno in Gestione dell’impresa. Qualche anno prima, nel gennaio del 2017, entra ufficialmente a far parte dell’organico di famiglia, occupandosi di aspetti organizzativi e operativi. Con il suo ingresso, l’azienda riapre lo store a Londra e sviluppa progetti eco-sostenibili, collaborando con Orange Fiber. Con TBD Eyewear sigla una partnership per gli occhiali in bio-acetato; sviluppa, in seguito, le campagne con Citrus.

È il 2019 quando ottiene il riconoscimento dedicato alla giovane imprenditoria dell’area metropolitana di Napoli e nello stesso anno diventa Partner e Managing Director di Marchio Verificato, che promuove le eccellenze dell’agroalimentare. Nel 2021, infine, viene eletto come uno degli uomini under 30 più eleganti d’Italia ed è inserito nella classifica Top30 Millennials dal magazine Gentleman.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Maurizio Marinella tra i 100 top manager italiani nel 2021

Irina Lis Costanzo: è ragionevole chiudere al mercato russo?

Bottega Veneta, da marchio in bancarotta a global company

Ho fondato Volgare Italiano per un clic sbagliato. Senza ragionarci e senza la consapevolezza di averlo fatto. Ho lavorato sempre per gli altri avendo poca soddisfazione. Gli anni nell'editoria legata alla moda, bastano. Ora è il momento di guardare avanti. Sono un sagittario, capirete.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *