L'arte del convivio
Lifestyle

Bon ton: l’Arte del convivio e della corrispondenza

Piccolo manuale di corrispondenza e L’arte del Convivio: ovvero come essere sempre adeguati sia a tavola sia nelle relazioni formali e informali

Due manuali del quale non potremmo più fare a meno: Piccolo manuale di corrispondenza di Lucrezia Rospigliosi e L’arte del convivio di Gloria Salazar; i tascabili, disponibili online e in libreria, per essere perfetti in ogni situazione.

Editi da Tau editrice, questi vademecum compiono un excursus tra passato e presente insegnando, ai profani, l’arte del bon ton. Gloria Salazar indaga, solerte, sull’arte del convivio a tavola ripercorrendo, con semplicità e dovizia dei particolari, tutte le evoluzione compiute dalla società nell’arte dell’accoglienza durante i banchetti.

L’arte del convivio. La copertina

Ad esempio, sapevate che il pranzo in piedi è discendente del servizio alla francese? Secondo il diplomatico inglese, Sir Horace Mann, la sua ideazione pare sia dovuta alla regina Maria Carolina delle due Sicilie che, come si legge a pagina 73, “adottò questo sistema a Napoli per aggirare le restrizioni del rigidissimo cerimoniale di Corte spagnolo, che non consentiva a nessuno di essere ammesso alla tavola dei Sovrani”.

Un ampio capitolo, inoltre, è dedicato all’arte del servizio, ovvero la successione delle posate: tallone di Achille per la maggior parte dei padroni di casa.

Piccolo manuale di corrispondenza, di Lucrezia Rospigliosi, invece, ci insegna a non perdere le buone abitudini della comunicazione; “per scrivere, non importa se alla nonna, all’amica del cuore, al Professore con cui si sta preparando la tesi o al Presidente della Repubblica, ci sono delle regole e delle consuetudini che devono essere conosciute e applicate”.

Piccolo manuale di corrispondenza. Lucrezia Rospigliosi
Piccolo manuale di corrispondenza. La copertina

Nelle sue 196 pagine, il manuale ci invita a scrivere le lettere di pugno e, se proprio siamo dipendenti da internet, a essere rispettosi di alcune semplici regole. Come formulare una lettera da indirizzare agli Accademici? Qual è la formula allocativa da riservare alle autorità religiose o alle alte cariche dello Stato? Soprattutto: come scrivere perfettamente una lettera e come impostare l’invito di matrimonio? Tutte le regole, sul Piccolo manuale di corrispondenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Buccellati, un gioiello di libro da collezione

La mostra di Giovanni Gastel alla Triennale di Milano

Ho fondato Volgare Italiano per un clic sbagliato. Senza ragionarci e senza la consapevolezza di averlo fatto. Ho lavorato sempre per gli altri avendo poca soddisfazione. Gli anni nell'editoria legata alla moda, bastano. Ora è il momento di guardare avanti. Sono un sagittario, capirete.