volgare italiano e.marinella
Fashion

Maurizio Marinella tra i 100 top manager italiani nel 2021

Maurizio Marinella, erede della storica griffe E.Marinella, è stato inserito nei 100 Top manager della classifica annuale di Forbes Magazine

L’imprenditore napoletano Maurizio Marinella conquista la classifica italiana di Forbes Magazine che lo incorona tra i 100 Top Manager italiani di successo. Erede di una delle più solide realtà imprenditoriali del nostro Paese, Maurizio ha saputo trainare con successo la storica azienda napoletana che da 103 anni veste il jet set internazionale.

La storia di E.Marinella

La griffe E.Marinella è stata fondata da Eugenio Marinella nel 1918, a Napoli. Siamo sul finire della prima guerra mondiale e l’Italia cerca di ricostruirsi un’identità. Fioriscono diverse e grandi eccellenze del Made in Italy; onorevoli menti italiane sbancano il lunario dall’altra parte del mondo ritornando poi in Italia, facendo grande il Fatto in Italia. Ed è proprio il patriottismo artigianale, che unisce come una grande famiglia gli imprenditori presenti sul nostro territorio. L’unicità e il fatto a mano su misura sono elementi essenziali per Eugenio che progetta il suo futuro imprenditoriale in un’epoca in cui fioriscono i migliori atelier e la concorrenza diventa spietata.

L'imprenditore Maurizio Marinella
Maurizio Marinella

“Mio padre mi disse: Maurizio noi dobbiamo far capire alla gente che si possono fare cose importanti, partendo da Napoli, ma principalmente restando a Napoli.”

Il fiuto per gli affari, inoltre, guida l’imprenditore italiano a scrivere la storia del costume per veri gentlemen. Da oltre un secolo, l’esclusività di E.Marinella è esportata in tutto il mondo. A dar man forte, la globalizzazione che ha permesso a Maurizio, laureatosi in Economia e commercio all’Università degli studi di Napoli Federico II, di lavorare su mercati in fermento come l’America e Asia. Non a caso, infatti, tra i clienti dell’azienda si citano gli ex presidenti americani Bill Clinton e George Bush; i presidenti francesi Jacques Chirac e Nicholas Sarkozy e il futuro re d’Inghilterra, principe Carlo.

Alessandro e Maurizio Marinella di E.Marinella
L’imprenditore Maurizio e il figlio Alessandro

L’espansione del marchio spinge i vertici dell’azienda a posizionarsi in Lombardia con una boutique a Milano, inaugurata nel 2002 e di una successiva apertura nel quadrilatero della moda milanese, nel 2014. Seguono le inaugurazioni degli atelier a Tokyo nel 2007 e nel 2015, a Londra nel 2011 e a Roma nel 2017.

I riconoscimenti di Maurizio Marinella

A cent’anni dalla fondazione della griffe, Maurizio, che nel 2011 è nominato Cavaliere della Repubblica dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano “per il suo impegno costante nel lavoro, la sua dedizione e passione per l’azienda, l’amore per la qualità, il preservare i valori della tradizione”, riscopre le straordinarie stampe disegnate tra gli anni ’30 agli anni ’80 conservate negli archivi dell’azienda realizzando una collezione di cravatte che sarà titolata Archivio.

Le stampe di E.Marinella sulle cravatte della maison
Alcune cravatte firmate E.Marinella

La maison, che nel riceve dal MoMA di New York l’invito per l’esposizione “Items: Is Fashion Modern? “, oggi è guidata da Maurizio (a capo dell’azienda dall’aprile 1983) e il figlio Alessandro che con estrema cura, dedizione e professionalità confermano l’impegno del nonno Eugenio a esportare nel mondo le eccellenze del Made in Italy.

Il sito E.Marinella per conoscere le sue eccellenze

Fashion Pact, il patto per salvare il pianeta

Ho fondato Volgare Italiano per un clic sbagliato. Senza ragionarci e senza la consapevolezza di averlo fatto. Ho lavorato sempre per gli altri avendo poca soddisfazione. Gli anni nell'editoria legata alla moda, bastano. Ora è il momento di guardare avanti. Sono un sagittario, capirete.